Da baby sitter a escort, la storia di Giada: “Vado solo con russi e arabi”

Ci sono mestieri che non finiranno mai, come quello dell’escort, il mestiere più antico del mondo. Intervistata ai microfoni di Radio Cusano Campus, la 22enne racconta come è stato facile fare carriera ma, spiega, “non vado con tutti”. Tutto iniziò quando un signore russo, a cui teneva i figli come baby sitter, gli fece una proposta allettante, accompagnarlo a Milano e stare a letto con lui per ben 5000 euro. Una cifra enorme che molti non posson permettersi ma lei lo sa ed infatti: “Vado solo con russi e arabi”, cosciente del fatto che la crisi fra gli italiani ha fatto molte vittime. “Io prendo 1000 euro l’ora. E il più delle volte mi capitano uomini molto attraenti e non solo benestanti”. Queste sono le sue parole, parole e frasi che hanno sconvolto il mondo della comunicazione e del giornalismo e che però son importanti, d’altronde la escort è un lavoro come un altro e fa incassi altissimi. Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con la ragazza o credete che il suo comportamento sia immorale? fatecelo sapere nei commenti, diteci cosa ne pensate. Le storie belle inoltre vanno sempre commentate con gran Bontà d’animo, e questa rimane ed è una storia molto bella.

 

loading...